Questo sito utilizza cookie di sessione e di terze parti per offrirti una migliore esperienza digitale. La prosecuzione della navigazione mediante consenso (pressione su ACCETTO) o scroll di pagina comporta l'adesione all'uso dei cookie. Procedendo con la navigazione, dunque, autorizzi la scrittura di tali cookie sul tuo dispositivo. Se ritieni di non prestare il consenso, ti preghiamo di chiudere questo tab del browser. Sono a tua disposizione le informative complete Privacy Policy e Cookie Policy CLICCA QUI per ulteriori informazioni.

Meccanica, meccatronica ed energia

Meccanica, Meccatronica
ed Energia
articolazione "Energia"

meccanica,meccatronica ed energia

Profilo

Il diplomato in Meccanica, Meccatronica ed Energia:
  • ha competenze specifiche nel campo dei materiali, nella loro scelta, nei loro trattamenti e lavorazioni; inoltre, ha competenze sulle macchine e sui dispositivi utilizzati nelle industrie manifatturiere, agrarie, dei trasporti e dei servizi nei diversi contesti economici.
  • Nelle attività produttive d'interesse, egli collabora nella progettazione, costruzione e collaudo dei dispositivi e dei prodotti, nella realizzazione dei relativi processi produttivi; interviene nella manutenzione ordinaria e nell'esercizio di sistemi meccanici ed elettromeccanici complessi; è in grado di dimensionare, installare e gestire semplici impianti industriali.
È in grado di:
  • integrare le conoscenze di meccanica, di elettrotecnica, elettronica e dei sistemi informatici dedicati con le nozioni di base di fisica e chimica, economia e organizazione; interviene nell'automazione industriale e nel controllo e conduzione dei processi, rispetto ai quali è in grado di contribuire all'innovazione, all'adeguamento tecnologico e organizzativo delle imprese, per il miglioramento della qualità ed economicità dei prodotti; elabora cicli di lavorazione, analizzandone e valutandone i costi;
  • intervenire, relativamente alle tipologie di produzione, nei processi di conversione, gestione ed utilizzo dell'energia e del loro controllo, per ottimizzare il consumo energetico nel rispetto delle normative e della tutela dell'ambiente;
  • agire autonomamente, nell'ambito delle normative vigenti, ai fini della sicurezza sul lavoro e della tutela ambientale;
  • pianificare la produzione e la certificazione degli apparati progettati, documentando il lavoro svolto, valutando i risultati conseguiti, redigendo istruzioni tecniche e manuali d'uso;
  • per la sua specifica preparazione e per la sua caratteristica progettuale e creativa è particolarmente adatto all'esercizio della libera professione, alla quale accede previo tirocinio ed Esame di Stato.
Nell'articolazione Energia sono approfondite, in particolare, le specifiche problematiche collegate alla conversione e utilizzazione dell'energia, ai relativi sistemi tecnici e alle normative per la sicurezza e la tutela dell'ambiente.

Sbocchi professionali

Il diplomato in Meccanica, Meccatronica ed Energia si presenta favorito sul mercato del lavoro perchè la domanda di specializzati è alta rispetto all'offerta scolastica e le possibilità lavorative del settore sono numerose e gratificanti. Gli sbocchi professionali più frequenti sono:
  • nelle industrie per la produzione di macchine e componenti per impianti termici e termosanitari;
  • nelle aziende di installazione di impianti termici;
  • nella libera professione (progettazione, consulenza tecnica e tecnico-giuridica);
  • nelle imprese di manutenzione e conduzione degli impianti termici, nel settore pubblico e in quello privato;
La naturale prosecuzione degli studi è l'iscrizione alla facoltà di Ingegneria nell'area
meccanica-energetica.

Quadro orario e discipline di studio

Discipline

ore settimanali
per anno di corso

3a

4a

5a

Italiano

4

4

4

Storia

2

2

2

Inglese

3

3

3

Matematica e complementi

4

4

3

Tecnologia meccanica di processo e prodotto

4(2)

2(1)

2

Impianti energetici, disegno e progettazione

3(2)

5(3)

6(4)

Meccanica, macchine ed energia

5(2)

5(3)

5(4)

Sistemi e automazione

4(2)

4(2)

4(2)

Scienze motorie e sportive

2

2

2

Religione cattolica o attività alternative

1

1

1

Totale complessivo ore

32(8)

32(9)

32(10)

L'attività didattica di laboratorio caratterizza gli insegnamenti dell'area di indirizzo dei percorsi degli istituti tecnici; le ore indicate tra parentesi sono riferite alle attività di laboratorio che prevedono la compresenza degli insegnanti tecnico-pratici.
Le classi 3a e 4a formano il 2° biennio, pertanto le ore previste in compresenza sono 17 per il 2° biennio e 10 per il 5° anno.

Laboratori utilizzati

  • Laboratorio di Sistemi e automazione
  • Laboratorio di Chimica
  • Laboratorio CAD
  • Laboratorio Macchine a fluido
  • Officina Macchine Utensili
  • Officina Saldatura
  • Officina Termotecnica

Iniziative e progetti

  • Partecipazione al Premio Chiappa (Associazione Termotecnica Italiana-ATI).
  • Partecipazione al concorso FAST (Giovani e le Scienze).
  • Corsi di aggiornamento (a cura dell'ATI).
  • Partecipazione alle Giornate dell'Educazione Ambientale.
  • Stage presso aziende del settore.